MONTE BIANCO

Via normale scialpinistica

Contattaci

16 – 17 MAGGIO (salita per versante italiano dal Rif. Gonella)

30 – 31 MAGGIO (salita dai Grands Mulets)

Sicuramente une delle grandi gite dell’intero arco alpino: gita, lunga ed impegnativa, che si svolge in ambiente di alta montagna e si appoggia al rifugio Grands Mulets, un vero nido d’aquila arroccato su uno spuntone roccioso perso in mezzo ai ghiacciai. Per chi non solo vuole raggiungere la vetta del “Tetto d’Europa” ma vuole anche scenderlo con gli sci ai piedi.

 PROGRAMMA

Primo giorno: In mattinata da Chamonix, tramite la funivia dell’Aiguille du Midi si raggiunge la stazione intermedia del Plan des Aiguilles. Si sale dunque lungo il Glacier des Pelerins attraversando poi la famosa Jonction, l’unione di due ghiacciai che, a seconda delle condizioni, richiede un percorso tortuoso in mezzo a torri di ghiaccio e ponti effimeri in un ambiente molto selvaggio. Siamo sulle tracce dei conquistatori del Monte Bianco, Balmat e Paccard, un’impresa storica in un periodo in cui l’alpinismo era ricerca ed esplorazione. Circa 4 ore per raggiungere il Rifugio Grands Mulets.

Secondo giorno: Partenza alle 2,00 dal rifugio: si risale la cresta nord del Dome du Gouter per raggiungere la Capanna Vallot a quota 4.350 mt. Da qui si prosegue per l’Arete des Bosses, l’estetica ed infinita cresta  che senza grosse difficoltà permette di calpestare il tetto d’Europa. 1800 mt di dislivello sino alla vetta, 7 ore circa dal rifugio. Da qui inizia una fantastica discesa di 2500 mt di dislivello, forse tra le più belle delle Alpi, lungo una parete ampia ma non difficile, contornando le seraccate della parete Nord che danno accesso al Grand Plateau ed a seguire si rientra al rifugio. Dopo una breve pausa si scende direttamente a Plan des Aiguilles, da qui in funivia si arriva a Chamonix, stanchi ma sicuramente molto soddisfatti per una salita con un fascino antico, un sogno che ogni sci alpinista dovrebbe avere… almeno una volta nella vita!

LIVELLO sci alpinismo difficile per livello tecnico, lunghezza itinerario e quota

PERIODO da Aprile a Giugno in base all’innevamento

 Cosa mi serve?

Materiale da scialpinismo: ARTVA, pala, sonda. Sci da alpinismo (Possibilità di noleggio presso negozio convenzionato), pelli di foca, scarponi, rampant, bastoncini da sci, imbrago, piccozza e ramponi. Abbigliamento da alta montagna (Giacca e pantaloni da sci tipo gore-tex, guanti, casco o cuffia, maschera da sci e occhiali da sole, piumino e first layer). Crema solare protettiva. Panino o snack e bevande.

Photo Courtesy 
Alex Buisse - Adventure Photography

Cosa è compreso:

– Ascensione con una Guida Alpina Global Mountain.

– Eventuale attrezzatura specifica mancante per l’attività (imbrago, casco, ramponi, picozza)

Cosa non è compreso:

– Trasferimento, impianti di risalita ed pernottamenti (il pernottamento della guida è da intendersi a carico dei partecipanti)

INFO & CONTATTI

+39 335.6726008 –  promotion@globalmountain.it

 

Date ad hoc per singoli e gruppi precostituiti

Massimo 2 persone

Share This