Stage “Obbiettivo Sesto Grado”

Come superare la barriera del quinto grado ed entrare nel mondo dei sesti

Iscriviti
Stage “Obbiettivo Sesto Grado”

Informazioni

Partecipanti

Gruppo da 4 partecipanti

Livello minimo

5° grado in falesia da primi di cordata - Tessera FASI e Certificato Medico per la pratica non agonistica

Dove si terranno le lezioni

Falesie di Cuneo o Finale Ligure/Albenga

Prezzo individuale

290€

Molti arrampicatori, dopo gli iniziali e repentini miglioramenti, si trovano a dover fare i conti con il superamento della barriera del quinto grado superiore e passare dal 5c a al 6a e oltre. Per molti è una fase che può durare tempo e alcuni, presi dalla sconforto e dalla frustrazione, decidono addirittura di smettere o di "accontentarsi" e scalare molto al di sotto delle loro vere capacità. I fattori che limitano il progredire sono diversi e spesso non sono solo legati all'allenamento fisico ma più all'approccio mentale ("mindset") e alle strategie che consentono di spingere più in alto le proprie performances. Gli obbiettivi principali del nostro stage sono 3.

Sicurezza

Acquisire la giusta sicurezza durante la scalata è fondamentale: se mi fido dei materiali, ho le capacità di riconoscere eventuali rischi e posso fidarmi di chi mi sta facendo sicura allora posso spingere al massimo e accettare con serenità di "volare".

Tecnica

Le strategie per "chiudere" un tiro: dal riscaldamento, alle giuste pause tra un tiro e l'altro, al riconoscere quando ci stiamo "ghisando" troppo fino ad impostare i giusti riposi durante la scalata. Quale falesia, quale tipo di roccia e quale tipo di tiro si adatta meglio alle nostre capacità e attitudini. Queste appena citate sono le basi per poter "lavorare" un tiro.

Cultura

Lo sport climbing è diventato sport olimpico e si sta affermando come un vero e proprio trend: scalare con consapevolezza significa anche conoscere le origini di questa attività e come si evoluta nel tempo. Cosa significa "lavorare" un tiro, "chiuderlo", scalare a vista oppure flash. Questi, come molti altri nel mondo dell'arrampicata, sono tutti termini che hanno un preciso significato e rendono questo sport unico ed estremamente stimolante.  

A chi è rivolto?

Questo stage è rivolto a coloro che vogliono superare lo scoglio del quinto grado in falesia attraverso un'attività di coaching indivuduale. E' necessario essere arrampicatori autonomi in falesia e scalare in libera e da primi di cordata il quinto grado.

Programma

COACHING CALL #1: in maniera individuale con ognuno dei partecipanti faremo una call (o un incontro di persona a seconda delle possibilità) per conoscersi a vicenda ed identificare un percorso di crescita "organico".

PRIMA USCITA: giornata dedicata all'aspetto "sicurezza", utilizzo corretto dei materiali. In questa uscita vedremo come effettuare una sicura dinamica e valutare i diversi tipi di terreni per una scalata sicura. La giornata si svolgerà in una palestra indoor (necessaria tessera FASI e certificato medico).

SECONDA USCITA: giornata dedicata all'argomento "tecnica" e quindi a tutte quelle strategie o "tips&tricks" che ci permettono di "portare a casa" un tiro più facilmente.

COACHING CALL #2: a fronte delle prime due giornate rivedremo insieme il piano personalizzato apportando migliorie o suggerimenti in base a quanto appreso.

TERZA e QUARTA USCITA: week-end intensivo in una falesia con una vasta scelta di tiri di sesto grado. Andremo a scegliere per ognuno dei partecipanti un tiro idoneo come "project" del week-end.

Materiale necessario

Materiale minimo:

  • Imbrago
  • Caschetto
  • 1 moschettone a base larga HMS
  • Scarpette da arrampicata
  • Assicuratore modello autobloccante (Petzl Gri-Gri, WildCountry Revo, BD Pilot, etc...)
  • Sacchetto della magnesite
  • Corda almeno da 60m

La quota comprende

  • 4 giornate di corso con le Guide Alpine Global Mountain

La quota non comprende

  • Trasferimenti
  • Pranzi ed eventuali pernottamenti

Iscriviti

In questo momento non ci sono edizioni di questo corso/attività in programma.

Per eventuali informazioni contattaci al +393356726008

Oppure via email all'indirizzo promotion@globalmountain.it

Contattaci su whatsapp

Richiedi altre informazioni

    Acconsento all’utilizzo dei miei dati personali secondo quanto stabilito dalla Privacy Policy

    Guide

    Lorenzo Fiandino

    Lorenzo Fiandino

    Guida Alpina

    Vive nella sua amata Valle Stura che percorre in lungo e in largo alla ricerca delle migliori discese in neve fresca e considera l’arrampicata e la bicicletta i modi migliori per entrare in contatto con la natura estiva. Collabora con la Regione Piemonte in ambito forestale.

    +39 3341147422

    lurens@globalmountain.it

    Enrico Turnaturi

    Enrico Turnaturi

    Guida Alpina, Maestro di sci

    Nato a Torino, classe 1989, risiede a Caraglio. L’inverno lavora come Guida Alpina tra sci alpinismo e cascate di ghiaccio di cui è un grande appassionato. É Maestro e Allenatore di sci alpino. Grande amante della arrampicata Trad, d'estate alterna l'alpinismo classico alle salite di arrampicata tecniche. Appassionato di fotografia e viaggi ha già scalato in varie parti del mondo, Nepal, Patagonia, Marocco, … Divide l’anno tra la ricerca della powder e l’arrampicata girando per l’Europa. É Istruttore Nazionale ai Corsi di formazione delle Guide Alpine.

    +39 3386391333

    enrico@globalmountain.it

    Simone Greci

    Simone Greci

    Aspirante Guida Alpina

    Originario di Alba ma trapiantato a Borgo San Dalmazzo, nella sua vita professionale precedente si è occupato per molti di anni di informatica presso alcune note multinazionali. Oggi svolge la professione di Guida Alpina a tempo pieno e coltiva una sfrenata passione per l'arrampicata in tutte le sue forme. E' Aspirante Guida Alpina dal 2021.

    +393426027539

    simone@globalmountain.it

    Altri corsi

    Giornata verde
    NOVITA'

    Giornata Verde

    Scoprire il mondo outdoor in Sicurezza